IVECO BUS stabilisce un nuovo record con la consegna del suo 40.000° Crossway

IVECO BUS ha raggiunto un altro grande traguardo con la consegna del 40.000° Crossway ad ARRIVA Czech Republic il 26 agosto, presso lo stabilimento di Vysoke Myto. Un nuovo record che conferma la leadership della gamma Crossway nel segmento interurbano europeo.

Vysoké Mýto, 26 agosto 2019

Presentata dieci anni fa, la gamma Crossway è stata progettata appositamente per superare le sfide del trasporto passeggeri urbano e interurbano (con le versioni a pianale normale e ribassato), senza mai trascurare gli obiettivi ambientali – con sistemi di trazione diesel Euro VI e a gas naturale (CNG). La gamma Crossway è molto apprezzata sia dai clienti che della stampa internazionale e ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui i premi “International Bus & Coach Award 2017” e “Sustainable Bus of the Year 2018”, assegnati rispettivamente al Crossway Low Entry in versione diesel e a gas naturale.

Avendo affermato la propria leadership nel segmento interurbano europeo, soprattutto in Francia, Italia, Germania e nell'Europa orientale, il Crossway supera nuovi confini, arrivando a produrre la cifra record di 40.000 unità. Estremamente apprezzato dalle aziende di trasporto private e pubbliche, questo veicolo dimostra ancora una volta la propria capacità di convincere i clienti grazie a caratteristiche come la redditività e la polivalenza.

Il Crossway numero 40.000, con una lunghezza di 14,5 metri e un motore Cursor 9, rappresenta un grande traguardo per IVECO BUS e lo stabilimento di Vysoke Myto. Questo Crossway LE Line è provvisto di rampa di accesso per sedie a rotelle in corrispondenza sia della porta anteriore che centrale; rientra nell'ambito della consegna di 15 autobus che contribuiranno al piano di rinnovamento della flotta aziendale. Attualmente, Arriva dispone di 2.000 veicoli e trasporta oltre 115 milioni di passeggeri.

“Il fatto che il Crossway con il numero di serie 40.000 apparterrà ad Arriva mi riempie di orgoglio. Noi sosteniamo la produzione di autobus moderni e di qualità. I nostri passeggeri, che potranno godere di un maggior comfort, non potranno che esserne felici. Tutti i nuovi autobus sono dotati di aria condizionata, comodi sedili dagli schienali alti e schermi LCD con tutte le informazioni necessarie sulle fermate, ma anche di reti Wi-Fi o prese USB per la ricarica dei cellulari”, ha aggiunto Daniel Adamka, CEO di ARRIVA TRANSPORT ČESKÁ REPUBLIKA.

L'autobus entrerà a far parte della rete di trasporto Prague Integrated Transport e i passeggeri potranno riconoscerlo grazie al numero 40.000 riportato sulla fiancata.

Questa pietra miliare consolida anche la reputazione dello stabilimento di Vysoke Myto come punto di riferimento per il settore industriale: situato a 180 km a est di Praga, lo stabilimento vanta una lunga tradizione nella produzione di autobus e pullman e oltre 120 anni di storia dalla sua fondazione. Con più di 3.800 dipendenti e 1.700 subappaltatori, è uno dei maggiori datori di lavoro della Repubblica Ceca e, con oltre 4.000 veicoli all'anno, il più grande costruttore di autobus in Europa.

“Con questo nuovo record, la gamma Crossway riconferma la propria posizione di leader indiscusso nel segmento interurbano europeo. Grazie all'ampiezza della nostra gamma, siamo in grado di offrire la risposta perfetta per ogni esigenza, anche nel settore del gas naturale”, ha commentato Stephane Espinasse, IVECO BUS Brand Leader.

Lo stabilimento di Vysoké Mýto ha inoltre vinto la medaglia di bronzo nell'ambito del programma World Class Manufacturing, una metodologia internazionale che valuta l'organizzazione dei sistemi produttivi per la gestione degli stabilimenti secondo gli standard più elevati al mondo. Questo rappresenta il giusto riconoscimento per l'impegno dimostrato dall'azienda nel rendere i propri processi produttivi sempre più efficaci e flessibili, collocandosi tra le società più competitive al mondo grazie a una politica di investimenti attiva e continuativa. “Il 40.000° Crossway è un traguardo importante per IVECO BUS e per tutti i nostri dipendenti di Vysoke Myto, uno stabilimento che riveste un ruolo fondamentale nel piano di sviluppo globale del nostro brand”, conclude Sylvain Blaise, Head of Global Bus Division

Lascia un commento