Exploit nell'uso di metano nel trasporto pesante su gomma

(FONTE ANSA)

Cresce l'appeal del metano nel settore del trasporto su gomma con mezzi pesanti. I numeri sono ancora contenuti in valore assoluto ma il fenomeno fa segnare un segno ampiamente positivo e con la liberalizzazione dei self-service, attesa per marzo 2019, è prevedibile un ulteriore miglioramento del trend. Nei soli primi quattro mesi del 2018, infatti, sono stati immatricolati 616 camion a gas naturale oltre le 3,5 tonnellate, di cui 517 alimentati con metano liquido (LNG), un valore maggiore di quello riscontrato per l'intero 2017, quando furono 523 i mezzi pesanti a gas naturale targati in Italia, di cui 304 a LNG. Da Federmetano, l'associazione nazionale che riunisce i distributori e i trasportatori di questo combustibile, recentemente riunitisi a Bologna al convegno Metanauto 2018 per fare il punto sulla situazione, sottolineano come proprio l'utilizzo di LNG sia "destinato a crescere, con un raddoppio dei volumi scambiati entro il 2040 e con possibili effetti al ribasso sui prezzi. Si prevede che al 2030 coprirà circa metà dei bunkeraggi navali e il 30% del trasporto merci pesanti.

iveco stralis metano romana diesel
L'impiego del metano liquido nei veicoli commerciali pesanti - spiegano - sta trasformando lo scenario dell'autotrasporto: è la vera alternativa per una mobilità sostenibile per quanto riguarda i mezzi pesanti", quelli oltre le 3,5 tonnellate, per cui oggi il mercato prevede un'offerta di 14 modelli e in cui l'industria italiana vanta una produzione di eccellenza.

Al riguardo, proprio in occasione dell'evento emiliano, Licia Balboni, presidente di Federmetano ha messo in evidenza alcuni interessanti: "Il gas naturale - ha detto - è ad oggi una tecnologia matura, una eccellenza italiana per la filiera produttiva che va dalla componentistica dell'automotive, ai macchinari di equipaggiamento dei distributori stradali, alla produzione del biometano. Oggi sono attivi e collegati alla rete nazionale di trasporto del gas naturale tre impianti di biometano utilizzabile per autotrazione ottenuto da rifiuti.

Ovvero dallo scarto otteniamo l'energia per muoverci a CO2 nulla. Il metano liquido (LNG) sarà poi l'unica alternativa green per il trasporto pesante e marittimo. Queste applicazioni sono già molto apprezzate in paesi dalla forte crescita come la Cina".

Lascia un commento